Acne : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

L’acne vulgaris è una condizione molto comune tra i giovani ma non manca di colpire anche nell'età adulta. La patologia acneica si presenta come un’infiammazione della pelle, generalmente del viso del torace e delle spalle, ed è causata da uno squilibrio ormonale che spinge le ghiandole a produrre più sebo.

Molte persone, a causa di un'eccessiva produzione di ormoni, dovuta all'età, al ciclo mestruale, allo stress o ad altri svariati fattori, sviluppano questo inestetismo della pelle non sempre facile da accettare. Fortunatamente però, esistono dei rimedi contro l'acne efficaci, che aiutano a ridurre la produzione di sebo migliorando visibilmente l'aspetto della pelle.

Contro l'acne vulgaris Cresit offre due soluzioni mirate quali Minocin e Dianette. Per richiedere uno di questi rimedi contro l'acne è necessario compilare il modulo di consultazione online con il quale sarà richiesto l'invio di una foto dell'area di pelle interessata dall'acne vulgaris. Ciò sarà d'aiuto al nostro staff medico per definire la corretta diagnosi e ad indicare il trattamento più adatto per la condizione.

Minocin
MinocinProdotto da
Minocin 100mg
Minocin è un antibiotico impiegato per il trattamento delle infezioni da acne, sia nell'uomo che nella donna. Minocin, disponibile nel dosaggio da 100 mg, è particolarmente efficace contro l'acne vulgaris grazie al principio attivo minociclina, che migliora l'aspetto della pelle in poche settimane.
Diane anti acne
BayerProdotto da
Acquista Dianette Anti Acne Originale Bayer
Diane è una pillola contraccettiva indicata per le donne che necessitano di una valida soluzione anti acne. Questa pillola, grazie al suo effetto anti androgeno, è in grado di ridurre la produzione ormonale e migliorare visibilmente l'aspetto della pelle in poche settimane di terapia.

Manifestazione sintomi dell'acne

L’acne vulgaris è un’infiammazione dei follicoli pilosebacei che si manifesta nel più dei casi con la comparsa di brufoli in diverse zone del corpo, anche se quella del viso è la più colpita. Non a caso si stima che oltre il 96% dei casi acneici interessi la zona del volto.

I sintomi dell'acne vulgaris variano d'intensità da individuo a individuo. Tuttavia, l'infezione esordisce sempre con la comparsa di comedoni (punti neri) che progressivamente danno origine a fenomeni infiammatori con papule e pustole ma, nei casi più gravi, è possibile anche la formazione di noduli o cisti.

Le cause dell'acne

Sulle cause dell'acne vulgaris si è molto discusso in passato, ad oggi però la medicina moderna ritiene che una delle principali cause dell'acne sia lo squilibrio endocrino. Infatti, gli studi dimostrano che nelle persone affette da questo inestetismo vi è un aumento degli ormoni androgeni rispetto a quelli estrogeni e che proprio gli androgeni stimolino la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

Altre cause che contribuiscono alla comparsa dell'infiammazione della pelle sono la familiarità (predisposizione specifica a sviluppare questo disturbo), l’igiene, l’inquinamento ambientale, la scorretta alimentazione e lo stress.

Prevenire l'acne

Pur non esistendo un modo specifico per prevenire l'acne, è possibile ridurne il rischio di comparsa mediante alcuni accorgimenti. Per prima cosa è indispensabile fare attenzione all'uso di detergenti, i quali non devono essere troppo aggressivi o di scarsa qualità, poiché il rischio è di infiammare la cute.

Altri accorgimenti utili contro l'acne riguardano i prodotti per il make-up. Fondotinta, cipria e quant'altro vanno sempre rimossi con uno struccante prima di andare a letto in modo da permettere alla pelle di respirare.

Infine, non si dimentichi l'importanza dell'alimentazione. Contro l'acne, ben vengano i cibi ricchi di sali minerali e vitamine da prediligere ai pasti troppo grassi o calorici.

Rimedi contro l'acne

L’acne vulgaris è una vera e propria patologia della pelle che necessita di rimedi efficaci per essere debellata completamente. In commercio esistono diversi prodotti da banco contro l'acne ma il loro successo nel trattamento della condizione è legata soprattutto ai casi di lieve entità.

Nei casi di acne grave, invece, è necessario intervenire in modo mirato mediante trattamenti farmacologici da prescrizione. Tra i rimedi contro l'acne di carattere farmacologico, i migliori per la cura delle problematiche acneiche sono gli antibiotici come Minocin e le pillole anti androgeni come Dianette.

Questi due rimedi contro l'acne agiscono entrambi sul ripristino dell'equilibrio ormonale e consentono un miglioramento delle condizioni della pelle in poche settimane di terapia. Sia Minocin che Dianette sono disponibili online su Cresit.