Eiaculazione precoce: oltre a dapoxetina ora c'è Zertane : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

Autore : Redazione | Pubblicato : 19/04/2013 | Postato in : Salute Sessuale | Commenti (2)
Zertane, come la dapoxetina per la cura dell'eiaculazione precoce

Zertane per combattere l'eiaculazione precoce: di cosa si tratta?

Zertane è il nuovo farmaco anti eiaculazione precoce prodotto dalla casa farmaceutica statunitense Ampio Pharmaceuticals. Il nuovo prodotto contro uno dei più diffusi disturbi sessuali maschili è a base di tramadolo cloridrato, una sostanza nota ed impiegata come analgesico già da decenni.

Al pari della dapoxetina, attualmente unica soluzione farmacologica approvata per l'eiaculazione precoce, anche Zertane consente di allungare i tempi di latenza eiaculatoria grazie ad un'azione mirata sugli ormoni noradrenalina e serotonina.

Minori effetti collaterali con Zertane

La ricerca scientifica e gli studi clinici hanno dimostrato che Zertane, non solo è in grado di allungare i tempi di eiaculazione, proprio come la dapoxetina, ma di comportare anche dei minimi effetti collaterali.

Se tali dati preliminari fossero confermati, la cura dell'eiaculazione precoce potrebbe essere rivolta ad un numero di pazienti assai più ampio. Infatti, dicono gli esperti, sono numerosi gli uomini che a causa di altre patologie non possono assumere la dapoxetina per sopperire al problema sessuale ma, la messa a punto di un'alternativa consentirebbe una maggiore accessibilità al trattamento della condizione.

Zertane e dapoxetina a confronto: quali le differenze?

Zertane e dapoxetina a confronto”

La dapoxetina, contenuta nel farmaco da prescrizione Priligy, è l'unica sostanza approvata dalla Food and Drugs Administration per il trattamento dell'eiaculazione precoce. Ciò significa che allo stato attuale Zertane, se pur abbia mostrato risultati incoraggianti, non può esser definito come un rimedio alternativo contro il disturbo eiaculatorio, almeno non in Italia.

Fatta questa premessa, negli studi di fase III sulla sua sicurezza ed efficacia, Zertane ha dimostrato di aumentare il tempo medio di latenza eiaculatoria intravaginale (IELT) di ben 4.07 volte e di essere, dunque, anche più efficace della dapoxetina.

Tuttavia, ciò che rende del tutto innovativa la terapia a base di tramadolo cloridrato, diversificandola completamente da quella con dapoxetina, è la possibilità di avviare anche delle terapie combinate per la disfunzione erettile. Per gli esperti, infatti, Zertane potrebbe essere impiegato anche in associazione con tutti gli inibitori della PDE-5, come Viagra, Cialis e Levitra,

Commenti

Commenti più vecchi

Aggiungi Commento

Il Tuo nome:*
Email:
Commento:*