Ipertensione : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

La pressione alta è una condizione fisica che porta il cuore a lavorare eccessivamente e che può dunque causare seri problemi a carico dell'apparato cardiovascolare e aumentare considerevolmente il rischio di infarto ed ictus. Quando la pressione alta assume un carattere stabile e costante si parla di ipertensione arteriosa, una patologia che riguarda milioni di persone in tutto il mondo.

La pressione arteriosa viene definita alta quando:

  • La pressione minima (diastolica) supera il valore di 90 mmHg
  • La pressione massima (sistolica) supera il valore di 140 mmHg

Nonostante l'ipertensione risulti essere una patologia molto pericolosa per la salute, ad oggi sono disponibili sul mercato diversi trattamenti per la cura degli stati ipertensivi. La cura della pressione alta comporta di norma cambiamenti nello stile di vita, una dieta equilibrata e un adeguato esercizio fisico, il tutto associato alla scelta di un trattamento farmacologico mirato per mantenere sotto controllo la pressione alta. Cresit propone ai suoi pazienti alcuni dei farmaci più efficaci e diffusi per la cura dell'ipertensione arteriosa.

Amlodipina
TevaProdotto da
Acquista Amlodipina
Amlodipina è un trattamento farmacologico antipertensivo e antianginoso, pertanto riduce i livelli di pressione alta pericolosi per la circolazione sanguigna e per il sistema cardiovascolare. Studi clinici hanno inoltre dimostrato che Amlodipina contribuisce a ridurre il colesterolo e a prevenire l'angina pectoris, il che lo rende un trattamento tra i più efficaci presenti in commercio.
Ramipril
Bristol LaboratoriesProdotto da
Acquista Ramipril
Ramipril è un farmaco ACE-inibitore altamente efficace per il trattamento dell'ipertensione. Inibisce la contrazione dei vasi sanguigni diminuendo di conseguenza lo sforzo fatto dal cuore in questi casi. Per questo motivo Ramipril risulta efficace non solo nella cura dell'ipertensione ma anche nella prevenzione di possibili problematiche di natura cardiovascolare.

Ipertensione: come sapere se si soffre di pressione alta

Molto spesso chi soffre di ipertensione non ne è a conoscenza e tende a scoprirlo quasi per caso. La difficoltà di diagnosi dell'ipertensione è dovuta dal fatto che questa condizione non è quasi mai accompagnata (almeno inizialmente) da sintomi evidenti. Sovente, infatti, si scopre di soffrire di ipertensione a seguito di una visita medica, nella quale tra i vari accertamenti viene misurata anche la pressione arteriosa.

Tuttavia se il medico riscontra che i valori della pressione arteriosa non sono nella norma, questo non significa necessariamente che si soffre di ipertensione, ma semplicemente che sarebbe opportuno controllare di tanto in tanto la pressione arteriosa per essere certi che sia la pressione diastolica (minima) che quella sistolica (massima) rientrino nei valori ottimali.

Le cause dell'ipertensione

Si distinguono due diverse tipologie di ipertensione: una definita "essenziale", l’altra denominata "secondaria". L’ipertensione essenziale non ha sfortunatamente un’origine nota e riguarda la grande maggioranza delle persone che soffrono di ipertensione. Alcuni fattori rivestono di sicuro una certa importanza, come lo stile di vita, l’età, l’alimentazione e l’ereditarietà, ma non va dimenticato un altro importante nemico: lo stress psicologico. Le possibili cause dell'ipertensione essenziale sono ridotta capacità del rene a eliminare il sodio, aumento del tono del sistema nervoso simpatico, disfunzioni renali, patologie endocrine, predisposizione genetica, scorretta alimentazione, invecchiamento, sedentarietà e fumo.

L’ipertensione secondaria e invece quella tipologia di pressione alta per cui esiste una causa ben specifica, la quale può variare a seconda dei casi e del soggetto. Solo il 10 % dei casi è però diagnosticato come ipertensione secondaria, mentre sono maggiori i casi di ipertensione essenziale e di cui non si conoscono le cause certe. Le possibili cause dell’ipertensione secondaria possono essere: nefropatia parenchimale bilaterale (glomerulonefrite o pielonefrite cronica, malattia policistica del rene ecc.), malattia reno-vascolare (occlusione di un'arteria renale), coartazione dell'aorta, feocromocitoma sindrome di Cushing, iperaldosteronismo primario, ipertiroidismo, amine simpaticomimetiche (usate per terapia raffreddore), cortisone e ciclosporina.

Questo tipo di ipertensione può essere trattata con successo e risolta una volta che la causa da cui ha avuto origine è stata disagnosticata correttamente da parte del medico.

Sintomi evidenti dell'ipertensione

L'ipertensione raramente causa sintomi evidenti, almeno sino a quando la pressione alta non inizia a danneggiare gli organi e a compromettere lo stato di salute generale. L'asintomaticità dell'ipertensione, pertanto, dovrebbe spingere ad effettuare controlli periodici al fine di diagnosticare e trattare per tempo la condizione. Tuttavia, alcune persone possono sperimentare dei sintomi iniziali, come fossero dei veri e propri campanelli d'allarme, tra cui si annoverano frequenti mal di testa, visione offuscata, mancanza di respiro, sanguinamento nasale o problemi sessuali tra cui impotenza maschile e disfunzione sessuale femminile (FSD).

Ipertensione: i trattamenti disponibili

La scelta del trattamento per curare l’ipertensione dipende innanzitutto dall’entità del problema e da quanto la pressione è alta. Oltre al farmaco, il trattamento dell'ipertensione potrebbe rendere necessario un cambiamento dello stile di vita e delle abitudini alimentari.

Tra i vari farmaci che, a seguito di una visita medica, possono essere prescritti al paziente che soffre di ipertensione vengono annoverati quelli contenti principi attivi quali amlodipina, lisinopril e ramipril. Si tratta di farmaci che favoriscono l’abbassamento della pressione e l’allargamento dei vasi sanguigni, in modo da migliorare il flusso sanguigno ed evitare l’eccessivo affaticamento del cuore.

I trattamenti per l’ipertensione online

Cresit offre un modo sicuro e conveniente per richiedere online trattamenti per la cura dell'ipertensione, basta compilare in maniera esauriente il questionario medico e il nostro staff di medici registrati valuterà l’idoneità del paziente al trattamento richiesto. Se la prescrizione è approvata, il trattamento viene spedito dalla farmacia al paziente e consegnato in appena 24 ore con corriere UPS.