Micosi della Pelle : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

Le micosi della pelle, note anche come funghi della pelle, sono malattie cutanee assai diffuse e causate dalla proliferazioni dei miceti, ovvero di minuscoli microrganismi patogeni che con estrema facilità attaccano parti del corpo come pelle, capelli e unghie.

I principali funghi responsabili delle micosi della pelle si suddividono in 2 tipologie principali: i dermatofiti e i lieviti. I funghi dermatofiti sono responsabili della Tinea nelle sue diverse forme mentre, i lieviti come il Mallassezia furfur danno origine ad affezioni tra cui la pitiriasi versicolor e la candidosi.

I funghi della pelle non vanno in alcun modo sottovalutati poiché il proliferare della micosi può dare origine a non pochi fastidi sia di natura fisica che di natura estetica. Un trattamento tempestivo e mirato con farmaci antimicotici generalmente risolve la condizione e riduce sensibilmente il rischio di recidive.

pitiriasi-versicolor
La pitiriasi versicolor è una micosi della pelle non contagiosa ma antiestetica. Si manifesta con macchie di vario colore, specie nelle zone del tronco e degli arti. Non trattata tempestivamente, la malattia micotica tende a progredire e le macchie si estendono sino a coprire zone anche molto ampie del corpo. La cura più efficace contro la pitiriasi versicolor risiede nella somministrazione orale di antimicotici.
tinea-corporis-tigna
La tinea corporis, o tigna della pelle, è un'infezione micotica che può verificarsi in varie zone del corpo compreso il viso. Generalmente la micosi si manifesta con delle lesioni piatte e squamose con bordi leggermente rialzati verso l'esterno (come a formare un cerchio). La malattia risponde bene sia alla terapia orale che topica con farmaci antimicotici, capaci di debellare il fungo nel giro di poche settimane.
tinea-cruris-tigna
La Tinea Cruris, o tigna dell'inguine è una malattia causata dalla proliferazione fungina nella zona inguinale maschile. La condizione è contagiosa, si manifesta con eruzioni cutanee nelle zone interne delle cosce (pieghe inguinali) e ha carattere pruriginoso. Il trattamento della Tinea Cruris può avvenire sia con antimicotici ad uso orale che topico, a seconda dell'entità e dell'estensione della micosi.
Tinea Pedis
La tinea pedis, nota anche come piede d'atleta o tigna del piede, è una micosi comune, specie in chi pratica attività sportive. Inizialmente la tigna del piede può essere asintomatica ma in seguito sfocia con prurito, arrossamento, desquamazione, eruzioni cutanee, vesciche, bolle o ferite aperte e può intaccare anche le unghie. La cura del piede d'atleta prevede il ricorso a farmaci antimicotici topici o orali.
micosi-delle-unghie
L'onicomicosi è un'infezione che colpisce prevalentemente le unghie dei piedi. Può riguardare il letto, la matrice o la lamina dell’unghia, comportando antiestetiche chiazze opache di colore bianco. Non trattata, la malattia può degenerare limitando la mobilità delle dita e favorendo l'insorgenza della tinea pedis. L'infezione può essere curata con smalti antimicotici e, nei casi più gravi, con farmaci sistemici.
Trattamenti: Lamisil Compresse Locetar

Diagnosi e trattamento delle micosi della pelle

Nella maggior parte dei casi i funghi della pelle possono essere diagnosticati attraverso l'esame obiettivo della zone interessata dalla micosi. L'alterazione dell'aspetto della cute è il primo campanello d'allarme che induce al sospetto di una micosi cutanea.

Tuttavia, alcune manifestazioni peculiari rendono facilmente distinguibile un'infezione fungina da un'altra.