Diabete

Scoperti i benefici del caffè per prevenire il diabete : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

Pubblicato: 12/04/2013 00 Commenti |
Invia con Facebook Invia con Twitter Invia e-mail Notizie Salute Share
Scoperti i benefici del caffè per prevenire il diabete

Benefici del caffè: aiuta a prevenire il diabete

Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani che, senza falsa modestia, si considerano i maestri dell’arte del caffè. Ma oltre ad essere un piacere, questa bevanda possiede numerose proprietà benefiche per la salute. Ultima di queste è che sarebbe in grado di ridurre la possibilità di ammalarsi di diabete.

La scoperta dei benefici del caffè nel prevenire il diabete, è il risultato di uno studio condotto presso la Huazhong University of Science and Technology di Wuhan, in Cina, e pubblicato sul “Journal of Agricultural & Food Chemistry”, su cui si legge che ogni tazza di caffè riduce del 7% il rischio di insorgenza del diabete mellito di tipo 2.

Quali sono i benefici del caffè che permettono di prevenire il diabete?

Secondo i ricercatori cinesi, i benefici del caffè nel prevenire il diabete sarebbero dovuti all’azione di alcuni composti del caffè in grado di inibire l’amiloide islet polipeptide, ovvero una sostanza il cui aumento segnala la possibilità dell'insorgenza della malattia.

In realtà, questo studio rappresenta la conferma di precedenti indagini che avevano già sottolineato la capacità di questa bevanda di tenere lontano il diabete. Infatti, esperti australiani evidenziano che il consumo di tre o quattro tazze di caffè al giorno riduce del 25% la possibilità di ammalarsi di diabete.

Sfruttiamo i benefici del caffè, ma senza esagerare!

Un ulteriore studio dell’INRAN, l’Ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione, aveva evidenziato che il caffè ha il potere di inibire uno degli enzimi intestinali responsabili della digestione dei carboidrati, consentendo in questo modo di rallentare l’assorbimento del glucosio ed attenuare il picco glicemico.

Tuttavia, la sperimentazione è stata condotta soltanto in vitro e i risultati ottenuti necessitano di avere conferma da uno studio in vivo condotto sull’essere umano. Se la funzione del caffè risultasse essere davvero questa, converrebbe gustarne una tazzina dopo i pasti. Però, gli esperti invitano a non esagerare con la caffeina e non superare le quattro tazzine al giorno.

Aggiungi Commento
Altre Notizie
L’arsenico favorisce il rischio di ipertensione e diabete

L’arsenico favorisce il rischio di i..

L’esposizione prolungata all’arsenico favorisce l’insorgenza di ipertensione e diabete. Inol.. Leggi Tutto...

La terapia del diabete favorisce l’aumento di peso

La terapia del diabete favorisce l’a..

Un recente studio ha dimostrato che la terapia del diabete di tipo intensivo determina un sensibil.. Leggi Tutto...

Retinopatia diabetica: arriva la terapia rimborsata dallo Stato

Retinopatia diabetica: arriva la terap..

Da oggi le complicanze oculari del diabete come la retinopatia diabetica e l’edema maculare potr.. Leggi Tutto...

Curare il diabete con la banaba: è possibile?

La banaba contribuisce a curare il dia..

La banaba è una pianta che contribuisce a curare il diabete di tipo 2, ma gli esperti invitano ad.. Leggi Tutto...

Arriva mySugr: la prima app per diabetici

Arriva mySugr: la prima app per diabet..

È da poco disponibile anche in italiano mySugr, la prima app per diabetici che permette di monito.. Leggi Tutto...

Nuova cura per il diabete a base di verdure: sarà efficace?

Nuova cura per il diabete a base di ve..

Una coppia inglese ha ideato una nuova cura per il diabete che prevede il consumo di succhi vegeta.. Leggi Tutto...

Neoplasia ovarica: l’azione di Metformina sul tumore dell’ovaio

Neoplasia ovarica: l’azione di Metfo..

La neoplasia ovarica, ovvero il tumore dell’ovaio che colpisce numerose donne a breve potrebbe e.. Leggi Tutto...

Diabete: cibi confezionati e dolcificanti incriminati

Diabete: cibi confezionati e dolcific..

Esisterebbe un nesso tra diabete e cibi confezionati. Secondo i ricercatori ad esser posto sotto a.. Leggi Tutto...