Medicinali da Viaggio

Medicina dei viaggi: quel che c’è da sapere per la sicurezza in viaggio : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

Pubblicato: 06/06/2012 00 Commenti |
Invia con Facebook Invia con Twitter Invia e-mail Notizie Salute Share
Medicina dei viaggi: quello che c’è da sapere per la sicurezza in viaggio

Vacanze - Regola N. 1: non trascurare la sicurezza in viaggio

L’estate è alle porte e molti italiani si accingono, nonostante la crisi e le numerose problematiche del nostro Paese, a concedersi qualche giorno di relax. La speranza è quella che la vacanza possa allentare le tensioni e lo stress accumulato durante il lungo periodo invernale, tuttavia, affinché il viaggio di piacere non si trasformi in un vero è proprio incubo è bene ricordare l’importanza della sicurezza in viaggio.

Già, perché al di la dei benefici che la vacanza può offrire, esistono anche innumerevoli rischi che minacciano la salute. infatti, varie malattie, dalle più pericolose come malaria e tubercolosi, alle meno importanti, ma ugualmente insidiose, come l’herpes labiale e la diarrea del viaggiatore (che interessa oltre il 20% degli italiani che si recano all’estero) si pongono come veri e propri fattori di boicottaggio delle tanto attese vacanze.

Ciò accade perché l’organismo, debilitato dallo stress lavorativo accumulato in un intero anno, diviene terreno fertile per la proliferazione di virus e batteri e, il cambiamento di clima, d’orario, di usi e costumi agevola il contagio di numerose patologie. Inoltre, come spiega Fabrizio Pregliasco, virologo del Dipartimento di Sanità Pubblica, Microbiologia e Virologia dell’Università di Milano, soprattutto i weekend “mordi-e-fuggi” mettono ulteriormente sotto tensione l’organismo scatenando degli effetti negativi.

Medicina dei viaggi: la “Travel Medicine” per vacanze sicure

Che la meta di viaggio sia pienamente turistica o preveda la visita di zone a rischio di malattie infettive e gravi come malaria e tubercolosi, è necessario adottare delle buone norme per la sicurezza in viaggio. Come già accennato, esistono diverse malattie non pericolose che possono comunque rendere la nostra vacanza meno piacevole, quindi perché rischiare?

A tal proposito è possibile ricorrere alla così detta “Travel Medicine”, ovvero alla Medicina dei viaggi che informa e tutela i turisti quando si allontanano dal proprio paese di origine. Attualmente esistono tantissimi Centri di Medicina dei viaggi, diffusi su tutto il territorio nazionale. Consultando questi centri sarà possibile ottenere informazioni utili sulle misure di profilassi individuale, ricevere le vaccinazioni e prescrizioni di medicinali da viaggio necessari alla prevenzione dai rischi sia infettivi che non infettivi.

Sicurezza in viaggio: malattie più frequenti e medicinali da viaggio efficaci

Se ci si reca in zone tropicali e dal clima torrido, dove speso le condizioni igienico sanitarie sono precarie, il rischio di contrarre malattie infettive come malaria, tubercolosi e colera è davvero molto elevato. In questi casi è necessario effettuare una profilassi anti malarica e dei vaccini specifici qualche mese prima della partenza, in modo da ridurre le probabilità di contagio.

Non dobbiamo dimenticare però che anche la semplice variazione di altitudine, il clima differente, il ciclo sonno/veglia, la pressione atmosferica, la stanchezza del viaggio, le diverse abitudini alimentari e altri mille fattori, possono esporre ad altre malattie non gravi ma comunque debilitanti. Tra le malattie più frequenti si annoverano la diarrea del viaggiatore, l’herpes labiale ed il mal di montagna.

Ma come attuare la sicurezza in viaggio e limitare il rischio di queste malattie? Esistono dei medicinali da viaggio che il turista dovrebbe sempre portare con se. È importante non sottovalutare le cose importanti da mettere in valigia, in quanto reperire alcuni medicinali da viaggio all’estero può essere davvero complesso.

Per scongiurare la diarrea del viaggiatore, capace di mettere Ko il soggetto per diversi giorni, esiste un Kit di medicinali da viaggio anti diarroico contenete farmaci contro nausea e diarrea e ideali per ripristinare la normale idratazione. Per non incombere nel mal di montagna, invece, tra i medicinali da viaggio il più efficace è Diamox, che previene il malessere legato all’altitudine o ne allevia i sintomi se questo è già in corso. Infine, per limitare il rischio malarico ricordiamo i ben noti Malarone, Paludrine&Avloclor e Doxiciclina. Tutti questi medicinali da viaggio possono essere acquistati anche online su Cresit.it

Aggiungi Commento