Vaginosi Batterica : dosaggio, prezzo, recensioni e effetti collaterali

La Vaginosi batterica è una delle infezioni vaginali più frequenti nelle donne. Questa infezione è causata da uno squilibrio della flora batterica vaginale, dovuto ad alcuni batteri tendono a proliferare eccessivamente, dando luogo a sintomi assai fastidiosi e talvolta dolorosi. La Vaginosi batterica è considerata anche una malattia sessualmente trasmissibile poiché spesso si origina da una combinazione di batteri che si instaurano in vagina a seguito di rapporti sessuali non protetti.

Secondo studi clinici questa infezione colpisce circa il 20% delle donne, anche se spesso si presenta senza alcun sintomo.

Su Cresit sono disponibili efficaci trattamenti per la Vaginosi batterica come Metronidazolo o Cleocin crema vaginale (Dalacin in Inghilterra). Affidati ad Cresit, la clinica online leader in Europa.

Metronidazolo
AlmusProdotto da
Metronidazolo Teva
Metronidazolo è un antibiotico indicato nel trattamento della Vaginosi batterica e della Tricomoniasi. Metronidazolo è disponibile in compresse da 400mg. Studi clinici hanno dimostrato che spesso l'assunzione di una sola compressa di Metronidazolo, a seconda dell’entità dell’infezione batterica, è sufficiente a trattare completamente l’infezione.
Cleocin
PharmaciaProdotto da
Dalacin
Cleocin crema vaginale è a base di clindamicina, un principio attivo particolarmente efficace contro la vaginosi batterica. Applicata correttamente, la crema Dalacin dona rapidamente sollievo dai sintomi dell'infezione genitale, riducendo sensibilmente i tempi di guarigione.

I sintomi della Vaginosi batterica

La vaginosi batterica è una malattia assai fastidiosa. Tra i sintomi più frequenti vi sono: perdite vaginali (spesso biancastre, pastose e maleodoranti), prurito e bruciore nella zona vaginale. Tuttavia, a differenza di altre malattie sessualmente trasmissibili, la vaginosi batterica si manifesta internamente alle pareti vaginali e per tale ragione in alcuni casi non è immediatamente evidente.

Cause della vaginosi batterica

Ancora oggi le cause certe della vaginosi batterica sono oggetto di studio, pertanto gli esperti hanno solo avanzato delle ipotesi sulla base delle esperienze riportate da numerosissime donne colpita da questa malattia.

Responsabile principale della vaginosi batterica sembra essere il batterio Gardnerella vaginalis che, proliferando in vagina, da origine a un’alterazione dell’ecosistema vaginale. Recenti studi hanno poi evidenziato che questa malattia sessuale può essere causata anche da una serie di fattori concatenati tra loro e che incentivano l’aggressione da parte del su citato batterio.

Infatti, tra i fattori di rischio predisponenti alla vaginosi batterica vi sono la scarsa igiene intima, i rapporti sessuali non protetti, l’uso di detergenti e saponi aggressivi, il frequente ricorso ad antibiotici e l’uso della spirale come metodo contraccettivo.

Curare la vaginosi batterica

La vaginosi batterica, specie se tempestivamente trattata, può trovare risoluzione mediante una terapia antibiotica a base di Metronidazolo o attraverso l'applicazione di creme ad uso topico come Dalacin. Entrambi i trattamenti sono disponibili online su Cresit e consentono di debellare la malattia e i suoi fastidiosi sintomi in brevissimo tempo.